Auguri di buone Feste

Spesso ci siamo chiesti come trascorrano il Natale i nostri piccoli amici bielorussi, nelle loro case così terribilmente povere. Conoscere le loro tradizioni è come sentirli … un po’ più vicini…

 

Una bambina racconta…

«In Bielorussia c’è tanta neve e il mio villaggio, con le sue piccole case di legno e le strade poco illuminate in mezzo alla campagna, sembra una scena del presepe.

So che da voi si costruiscono bellissimi presepi, noi invece non abbiamo questa tradizione.

Noi festeggiamo il Natale ortodosso il sette Gennaio. Nelle famiglie, la sera della vigilia, c’è una cena particolare, con sette pietanze diverse. Nessuna portata deve essere cucinata con la carne, ma solo con verdure e cereali. Sotto la tovaglia si mette un po’ di fieno che il giorno di Natale viene raccolto e portato nella stalla, perché protegga gli animali durante tutto l’anno. Sempre nel giorno di Natale i bambini si mascherano da spiriti o animaletti e vanno in giro per le case a fare gli auguri cantando canti che parlano della nascita di Gesù, in cambio ricevono caramelle e dolcetti.

Il Natale è anche per noi una bella festa di pace per tutti gli uomini.»

 

E’ con il sorriso dei bambini che abbiamo ospitato, che ci è rimasto negli occhi e nel cuore, che auguriamo a tutti un BUON NATALE, pieno di grazia, gioia e pace vera.

 

Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie e l'informativa sulla privacy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando la navigazione oppure cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi