Grazie a tutti!

Serata eccezionale Sabato 5 Novembre: fuori pioggia a dirotto, ma nel Salone dell’Oratorio un clima caldissimo e gioioso.

Tantissime persone, accomunate da un unico filo conduttore della solidarietà, hanno riempito all’inverosimile il Salone.

Solidarietà verso i bambini di Cernobyl; bambini che stanno ancora subendo, a discapito della loro salute, le conseguenze della terribile catastrofe nucleare avvenuta nel 1986. Catastrofe che ha causato anche gravissimi problemi sociali sulla popolazione bielorussa, che sempre più affoga i suoi problemi nell’alcool.

Come sempre sono i bambini, la fascia più debole, a subire le conseguenze. Su 16 bambini ospitati a Giugno 2011, sono stati riscontrati problemi alla tiroide a 8 bambini. Con grande dispiacere, ogni anno riscontriamo che sempre più bambini sono ammalati.

E’ questo il motivo per cui impieghiamo sempre sforzi enormi per raccogliere fondi, affinchè ogni anno possiamo continuare ad ospitare un nuovo gruppo di bambini e dare loro una speranza per il futuro.

Noi ringraziamo di cuore tutti coloro che a vario titolo ci hanno aiutato in questa bellissima cena, a partire dalle nostre cuoche, Anna e Luisa, affiancate dai rispettivi mariti Mario e Luciano e dal Sig. Daniele, che hanno dedicato l’intera giornata a preparare il prelibato piatto della polenta e cassoeula.

Ringraziamo anche il pittore Enrico Cereda, che come ogni anno ha donato una delle sue opere da mettere in palio durante la lotteria della serata.

I visi dolcissimi dei bambini che abbiamo ospitato nel mese di Giugno, di cui trovate le foto nella pagina degli album fotografici, sono “IL GRAZIE PIU’ BELLO”.

Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie e l'informativa sulla privacy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando la navigazione oppure cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi