…per riflettere

Carissime famiglie: ringrazio tutti voi per la bella riuscita del corso di russo. Vi ho già ringraziato personalmente ma lo voglio fare anche tramite canali informatici. Ci siamo preparati scrupolosamente all’accoglienza dei bimbi che arriveranno domani a Linate. Sarò presente allo sdoganamento e poi inizia la nostra settima avventura. Purtroppo quest anno ci è mancata Lucia che ci poteva dare un appoggio in più vista la sua inestimata esperienza, soprattutto per quello che vi sto per dire.
Ieri mi è arrivata una triste notizia dalla Bielorussia. Un bambino ospite da noi tre anni fa dal nome di Sasha Zucov, è venuto a mancare tragicamente per circostanze ancora non chiare. Noi che conoscevamo la situazione famigliare, purtroppo, a questo punto dobbiamo fare il “mea culpa”: non lo abbiamo più seguito. Era nostra intenzione reinvitarlo, ma all’epoca le forti regole di Legambiente non ci permettevano il reinvito.
La notizia mi ha sconvolto tantissimo: l’idea che un bambino ospite del nostro comitato si sia tolto la vita per motivi famigliari, mi turba tantissimo. Da oggi in avanti cercheremo di modificare il nostro progetto, poichè conoscendo bene il territorio bielorusso, anticipare eventuali casi estremi con appoggi privati, si arriva a degli ottimi risultati, cosa che non è successo in questo caso, perchè se Sasha fosse stato seguito da strutture private che avessero fatto la segnalazione e insistito con le autorità pubbliche, Sasha sarebbe stato tolto di forza alla famiglia e avviato in affido ad un’altra famiglia. Questo vuol dire che il bambino non è stato seguito da psicologi.
Come Comitato di Carugate già da quest anno cercheremo di pianificare un progetto che porti a tale scopo. Domenica alla Santa Messa dell’oratoriade, ricorderemo Sasha Zucov con grande amore e rispetto.
Un augurio a tutti voi.

Fernando

Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie e l'informativa sulla privacy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando la navigazione oppure cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi